Parliamo di alcune pratiche di consapevolezza per gestire la vita come tutti noi adesso sappilo, questa strana corsa su cui siamo tutti. Quando siamo presi alla sprovvista da enormi cambiamenti nella vita, tendiamo a voler trovare un terreno stabile. Non è sempre facile farlo, soprattutto quando i piccoli si rivolgono a noi per trovare sicurezza. 

A volte abbiamo bisogno di fermarci, respirare e prenderci una pausa. Le nostre menti corrono oltre i nostri corpi quasi tutti i giorni. Se dovessimo muoverci allo stesso ritmo dei nostri pensieri, saremmo spazzati via dalla stanchezza a metà mattinata. Ma a volte, quando quei pensieri diventano ciò che chiamiamo "grandi sentimenti" o emozioni profonde, ci sentiamo esausti sia mentalmente che fisicamente. Se sta succedendo a noi, i ragazzi grandi, puoi scommettere che sta succedendo ai nostri yogi più giovani. Quindi troviamo alcuni strumenti per quando la vita diventa troppo grande per essere vagliata con il pilota automatico.

La vita può diventare un disco che gira ancora e ancora e senza nemmeno rendersene conto, il corpo e la mente umani possono strisciare verso il burnout. Che si tratti di mancanza di sonno, mancanza di energia, mancanza di cura di sé o semplicemente nella discarica, il burnout può accadere a chiunque ed esibirsi in molte forme. Spesso i fattori di stress esterni nella società (e ammettiamolo, abbiamo visto tutti la nostra giusta quota di quelli quest'anno) possono insinuarsi nel nostro benessere interiore e svanire sotto forma di irritabilità, stanchezza, ansia e altro ancora. 

Un fattore chiave importante nella consapevolezza e nello yoga è ascoltare il tuo corpo. Proprio come con la pratica delle asana (pose), non dobbiamo sforzarci di ottenere una forma perfetta e le pose più complesse. Dobbiamo lottare per il nostro benessere, una sfida che si adatta alle nostre esigenze specifiche. Dobbiamo ascoltare ciò che il nostro corpo ci sta dicendo e, a volte, dobbiamo dedicare meno tempo a perfezionare la posa e più tempo a radicarci nei pensieri. I nostri corpi sanno che abbiamo bisogno di riposo prima che lo faccia il nostro cervello. 

Interrompi quello che stai facendo in questo momento, metti da parte il tablet o il telefono, chiudi gli occhi e immagina cosa puoi fare per dieci minuti al giorno per trovare un po' di pace. Seriamente, perché stai ancora leggendo? Chiudi gli occhi, fai un grande respiro purificatore e mentre espiri immagina la tua sedia preferita, ricorda il profumo del tuo tè preferito e senti il ​​tocco della tua vestaglia più comoda... dai, aspetterò...

Là. Ora che sai cosa ti porta pace, prenditi un po' di tempo oggi, poi di nuovo domani. Magari stabilisci un giorno e un'ora della settimana che sai di poter dedicare solo a te stesso e all'ascolto delle tue esigenze. Prendendo questo tempo per te stesso, puoi guidare meglio gli yogi più giovani che ti ammirano.

Ora che abbiamo risolto, parliamo di più su cosa possiamo fare per i bambini che vivono anche con gli alti e bassi di oggi. Le attività di consapevolezza sono uno dei miei modi preferiti per coinvolgere i bambini nella comprensione di come essere consapevoli di tutti quei grandi sentimenti. Quando imparano attraverso il gioco a sentire il dolce tintinnio di una campana tibetana, quando allenano il loro orecchio a captare una vibrazione, inconsapevolmente stanno insegnando a se stessi a captare le proprie vibrazioni, le proprie emozioni mentre sorgono. I bambini adorano giocare con il campane tibetane, amano cercare di far apparire quella nota.

Un altro grande successo con i bambini è suonare le campane tingsha. Kidding Around Yoga li include davvero nel loro super divertimento”sacco di trucchi” set trovato nel loro negozio.

Un momento per raccogliere quelle vibrazioni del canto, un'occasione per rilassarsi e respirare, e un libro di fiabe pacifico su come prendersi il tempo per essere consapevoli della vita e tutto ciò che apprezzi potrebbe essere l'inizio perfetto per una classe di ragazzi che quest'anno ha attraversato grandi cambiamenti nella vita. Maiale Zen è uno dei miei libri preferiti per i bambini che hanno bisogno di fermarsi e annusare il... beh, tutto!

Quando i bambini possono provare ciò che fanno senza giudizio, a loro volta viene data loro la capacità di elaborare quei sentimenti, piuttosto che respingerli. Giochi di consapevolezza, canzoni, artigianato e altro fanno tutti parte dell'essere un insegnante di yoga per bambini. Scherzando intorno allo yoga ci fornisce questi potenti strumenti da portare nel nostro studio, aula o soggiorno. 

Quando un bambino si sente esaurimento, reagisce con i capricci, le lacrime e la confusione di non sapere come esprimersi. E siamo onesti, gli adulti sono molto diversi? Abbiamo tutti bisogno di riposare, respirare e accettare che siamo in un momento di cambiamento. Stiamo cambiando e abbiamo bisogno di trovare modi per amare noi stessi con le piccole cose.

Ti piace quello che leggi qui? C'è così tanto ALTRO da esplorare e imparare Scherzando intorno allo yoga. Dai un'occhiata al nostro sito Web per i nostri corsi di formazione per insegnanti dal vivo e online, corsi di formazione RCYT di 95 ore approvati da Yoga Alliance, corsi online di specialità, musica originale, merchandising, Podcast, e oltre! KAY offre anche un seminario di 6 ore progettato per insegnare agli educatori scolastici e alle famiglie homeschool come portare lo yoga e la meditazione direttamente nelle loro classi (EduKAYe un corso online specifico per le famiglie per incorporare queste pratiche nella routine della loro famiglia (Parenting consapevole).

REGISTRAZIONE GRATUITA DEL LABORATORIO:

Portare la consapevolezza in classe

Guarda a tuo piacimento!

REGISTRAZIONE GRATUITA DEL LABORATORIO:

Rilassamento e meditazione per i bambini

Guarda a tuo piacimento!