5 modi in cui stressi i tuoi studenti (senza volerlo)

Se sei un insegnante di Kids Yoga, sarei disposto a scommettere che uno dei tuoi obiettivi principali nella vita è ridurre la quantità di stress nella vita dei bambini. Ci sono molte cose, tuttavia, che ho visto ben intenzionato KGli insegnanti di ids Yoga fanno in classe che sono fattori scatenanti comuni per lo stress nei loro studenti.

Continua a leggere per scoprire quali sono questi fattori scatenanti e cosa puoi fare invece, non solo per ridurre lo stress, ma per creare più pace nella mente dei nostri piccoli.

1) fattore di stress: Dire agli studenti quante volte ripetere il mantra in meditazione. Questo provoca stress perché il bambino sarà concentrato sul conteggio piuttosto che sulla meditazione. Inoltre, se il bambino non sa contare, chiedergli di farlo può causare ansia.

Prova invece: Quando si usa un mantra in meditazione, come il Scherzando intorno allo yoga preferito "La pace inizia con me", ripeti il ​​mantra ad alta voce con la classe alcune volte, sussurralo alcune volte, quindi chiedi loro di ripetere il mantra nella loro mente. Ecco il trucco però, non dire loro quante volte farlo. Puoi 'suonare' un bel rintocco, o semplicemente “OM” dolcemente per portarli fuori dalla meditazione. Aspetta che metà della classe abbia aperto gli occhi o abbia smesso di meditare (perché sai che lo farà), quindi dai il segnale affinché il resto della classe esca dalla meditazione.

2) fattore di stress: Invitare gli studenti a usare troppo spesso la loro "sinistra" e la loro "destra". Sebbene sia importante che i bambini imparino la sinistra dalla destra, molte persone (adulti compresi) hanno difficoltà a distinguere un lato dall'altro, soprattutto quando devono farlo rapidamente. Chiedendo agli studenti di usare un lato specifico quando non è importante per il compito da svolgere, potresti innescare una risposta ansiosa.

Prova invece: Dai il segnale senza dire loro da che parte fare. Ad esempio, "Facciamo tutti Warrior 2". Quindi, quando è il momento per l'altro lato, dì semplicemente: "Ora facciamo l'altro lato".

3) fattore di stress: Far chiudere gli occhi ai bambini nell'attività di riposo finale. Questo può applicarsi a qualsiasi esercizio di rilassamento yoga per bambini. In Kidding Around Yoga, abbiamo il nostro Giardino pacifico, che è una versione adorabile di Yoga Nidra. Molti bambini hanno paura del buio o semplicemente non si sentono al sicuro con gli occhi chiusi. Forzando il bambino a chiudere gli occhi, potresti evocare in lui una risposta di paura, che è l'opposto di ciò che stiamo cercando di ottenere.

Prova invece: dai la possibilità di tenere gli occhi aperti. Alcuni bambini hanno anche bisogno del contatto visivo con l'insegnante per comprendere i segnali uditivi che vengono offerti. Un modo efficace per creare un'esperienza di "oscurità" o privacy consiste nel dare loro una sciarpa leggera da mettere sugli occhi o sul viso mentre hanno gli occhi aperti.

4) fattore di stress: Dire agli studenti che li lascerai “solo” mentre sono nel rilassamento finale. A volte vogliamo concedere ai bambini un po' di tranquillità per esplorare il loro rilassamento e la loro visualizzazione, ma usare la parola "da soli" può provocare la paura dell'abbandono.

Prova invece: Dì qualcosa del tipo: "Ti darò qualche momento per esplorare il tuo tranquillo giardino..." o "Prenditi un po' di tempo per esplorare il mondo magico che hai creato nella tua immaginazione". Questo dà ai bambini l'opportunità di vivere un'esperienza unica e gratuita mentre sono guidati e supportati in sicurezza da un insegnante.

5) fattore di stress: Menzionare membri della famiglia specifici quando si parla di famiglia in classe. A volte potremmo chiedere agli studenti di dare una mano a casa come atto di Karma Yoga. Potrebbe sembrare naturale per te dire qualcosa sulla falsariga di "aiuta tua madre con i piatti", tuttavia, questa non è l'idea migliore. Come società, ci stiamo allontanando dagli stereotipi di genere e dai ruoli domestici, ma questo è per un altro blog. Il motivo principale per cui vorrei concentrarmi su questo qui, in questo blog, è che il bambino potrebbe non AVERE quel particolare membro della famiglia nella sua vita. Se, ad esempio, un bambino della classe ha recentemente perso o non ha la madre, chiedergli di aiutarla a casa può innescare sentimenti che non gli gioveranno in quel momento.

Prova invece: Invita i bambini a essere utili e a compiere buone azioni "aiutando qualcuno nella sua famiglia", o "qualcuno a casa" o anche "qualcuno nella sua vita".

Come insegnanti di Kids Yoga, abbiamo tutti le migliori intenzioni e vogliamo migliorare la vita dei nostri studenti sia dentro che fuori dal tappeto. Questi suggerimenti sono solo alcuni che possono servire come promemoria per pensare al di là delle nostre prospettive adulte e nelle menti degli esseri innocenti davanti a noi.

Ti piace quello che leggi qui? C'è così tanto ALTRO da esplorare e imparare Scherzando intorno allo yoga. Dai un'occhiata al nostro sito Web per i nostri corsi di formazione per insegnanti dal vivo e online, corsi di formazione RCYT di 95 ore approvati da Yoga Alliance, corsi online specializzati, musica originale, merchandising e MOLTO ALTRO! KAY offre anche un seminario di 6 ore progettato per insegnare agli educatori scolastici come portare lo yoga e la meditazione direttamente nelle loro classi (EduKAY).

 

 

REGISTRAZIONE GRATUITA DEL LABORATORIO:

Portare la consapevolezza in classe

Guarda a tuo piacimento!

REGISTRAZIONE GRATUITA DEL LABORATORIO:

Rilassamento e meditazione per i bambini

Guarda a tuo piacimento!