Cosa c'è di così bello in una pratica di consapevolezza?

Negli anni '90 prima ancora che avessi sentito il termine "mindfulness", mio ​​fratello maggiore tornò da un viaggio all'estero, pieno di storie. Una delle cose che trovava divertente era un cartello che diceva "Attento alla testa". Come praticante del buddismo, lo interpretava automaticamente come "metti una mente dentro la tua testa". Lo so, è uno scherzo da nerd, ma è un ingegnere quindi ha una scusa, no?

Anche se non ho trovato il segno divertente come lui, anni dopo lo trovo avvincente. In particolare, mi fa pensare a come alcuni potrebbero considerare la mente come qualcosa che non è solo nella testa ma in tutto il corpo come un campo di energia. Questa idea è molto più facile da accettare ora che pratiche come lo yoga e la consapevolezza sono diventate mainstream. Comprendere e accettare l'idea che la mente abita l'intero corpo non è il punto della consapevolezza. Invece, è pensato per essere praticato e sperimentato.

Fortunatamente, è molto semplice e abbastanza facile da praticare per i bambini. Non solo è accessibile a bambini di 2 anni, ma può anche superare i confini culturali poiché la sua evoluzione moderna lo ha reso tale da non dover essere affiliato a nessuna religione particolare. Sono state fatte molte ricerche anche sulla mindfulness e altre pratiche correlate, come lo yoga, ma personalmente ritengo che sia una pratica talmente sensata, i benefici sono semplici ed evidenti: i bambini imparano a regolare le proprie emozioni, prestare attenzione, prendere decisioni con più intenzioni e sviluppare empatia e compassione.

Per me, la consapevolezza significa rallentare e creare un po' più di spazio nella tua giornata. Sembra che sia gli adulti che i bambini tendano a essere sovraprogrammati, i tempi di inattività forniti dalla consapevolezza portano equilibrio il giorno.

Ecco 5 motivi per cui la consapevolezza è un'ottima pratica per i bambini (e le persone di qualsiasi età!)

  1. È una pratica dentro e fuori dal tappeto. Potresti aver sentito insegnanti di yoga parlare di portare la tua pratica "fuori dal tappeto". Questo è solo un modo semplice per descrivere come integriamo la nostra pratica yoga nelle nostre vite al di fuori della lezione di yoga. La consapevolezza può essere eseguita in quasi tutti i contesti o situazioni perché è fondamentalmente solo un modo per portare la tua piena attenzione e consapevolezza al momento presente.
  2. Per i bambini che hanno difficoltà a stare seduti fermi, è un modo per portare consapevolezza meditativa attraverso il movimento (vedi questo articolo per come usare la consapevolezza con il movimento). Ogni volta che riesco a far sedere in silenzio una classe di piccoli yogi, anche se è solo per 30 secondi, mi sembra una piccola vittoria. Come mai? Perché alla maggior parte dei bambini piace muoversi e chiedere loro di stare fermi in silenzio è una grande aspettativa. Una cosa bella della consapevolezza è che offre alcuni dei benefici della meditazione, ma può essere fatto mentre si cammina, si guida un autobus, si è seduti in classe e persino si mangia.
  3. La consapevolezza può aiutarci a connetterci con la natura e ciò che ci circonda. La consapevolezza può aprirti al mondo che ti circonda. Se sedersi su un cuscino in casa con gli occhi chiusi sembra produrre più ansia che rilassamento, porta la tua pratica fuori. Tradizionalmente, lo yoga incoraggia a ritirare i sensi dalla stimolazione esterna; questo può sembrare in diretta opposizione alla natura dei bambini! Imparano a conoscere il loro mondo attraverso i loro sensi e oserei dire che in giovane età, ritirare i sensi di solito non è appropriato. Che ne dici di dirigere i sensi in modo deciso, curioso e riflessivo?
  4. Promuove empatia e introspezione. È ovvio che la consapevolezza incoraggia l'introspezione perché fondamentalmente is introspezione. Potresti chiederti come possiamo sapere con certezza che la consapevolezza aumenta anche l'empatia. Penso che se lo impari e lo pratichi correttamente, rallenterà il tuo tempo di reazione abbastanza da aiutarti a riflettere prima di rispondere. Ciò significa che sarà più probabile che agirai con empatia, compassione e gentilezza. Forse non sempre, ma almeno il più delle volte.
  5. Può aiutare a ridurre lo stress e i conflitti nella vita familiare e nelle strutture scolastiche. Dal momento che la maggior parte dei bambini è sepolta a fare i compiti in questi giorni, hanno pochissimi tempi di inattività. Gran parte della loro giornata aggiunge pressione per esibirsi, produrre ed essere il migliore. C'è così tanta enfasi su scadenze, prodotti finiti e premi; troppa enfasi su fare anziché essendo. Il problema della consapevolezza è che è una sorta di progetto per sempre. Non ti diplomi, non ottieni un voto o una laurea in esso. È un modo di essere.

Letture consigliate: ci sono molti libri sulla consapevolezza là fuori per bambini e adulti. Due dei miei preferiti per i bambini sono: Una manciata di quiete: la felicità in quattro sassi di Thich Nhat Hanh e Meditazione pacifica del porcellino di Kerry Lee MacLean. Per gli adulti che desiderano acquisire una comprensione completa dello sviluppo del cervello dei bambini e alcune tecniche consapevoli per facilitare la salute emotiva e mentale, dai un'occhiata a Il bambino con tutto il cervello.

Ti piace quello che leggi qui? C'è così tanto ALTRO da esplorare e imparare Scherzando intorno allo yoga. Dai un'occhiata al nostro sito Web per i nostri corsi di formazione per insegnanti dal vivo e online, corsi di formazione RCYT di 95 ore approvati da Yoga Alliance, corsi online di specialità, musica originale, merchandising e altro! KAY offre anche un corso online specializzato sulle radici e la filosofia dello yoga: Raja Yoga.

REGISTRAZIONE GRATUITA DEL LABORATORIO:

Portare la consapevolezza in classe

Guarda a tuo piacimento!

REGISTRAZIONE GRATUITA DEL LABORATORIO:

Rilassamento e meditazione per i bambini

Guarda a tuo piacimento!